Tutti i prodotti più acquistati
  • In saldo!
Telai Corsa Colnago Telaio C64 PJWH
  • Telai Corsa Colnago Telaio C64 PJWH

Colnago Telaio C64 PJWH

Colnago
Valutazione 
Colnago Telaio C64 PJWH
Taglia Telaio
2.990,00 €
Tasse incluse
Quantità

local_shipping Spedizione gratuita in Italia da 99€ di spesa

 

 

 

Descrizione

Il Colnago C64 rappresenta l'evoluzione del C60. Il telaio utilizza materiali completamente rinnovati, ma è costruito a mano con le stesse tecniche fiore all'occhiello della fabbrica di Cambiago.

Colnago C64: completamente realizzato a mano, su misura, in Italia, è il frutto di più di due anni di ricerca ma anche figlio della storia dell’azienda, ricca di successi e innovazioni dal 1954. I tubi e le congiunzioni del C64 sono realizzati con la migliore fibra di carbonio, per produrre un telaio unico al mondo che non può essere comparato a nessun altro. Nel design del C64 è contenuta tutta la conoscenza e l’esperienza di Ernesto Colnago.


Caratteristiche

Forcella
La forcella del C64 è stata completamente ridisegnata, con una nervatura esterna che regala all’atleta maggior comfort ma aumenta anche le qualità di guida (rigidità laterale). Per aumentare la rigidità e la resistenza, è stata creata una speciale nervatura interna al tubo di sterzo, co-laminata con un inserto in alluminio filettato che sostituisce di fatto anche il tradizionale expander. Dal peso di soli 355 g, con la stessa forma della versione disco la forcella per freno tradizionale ospita i pivot per i freni direct-mount, una scelta necessaria per fornire lo spazio necessario all’utilizzo di pneumatici di ampia sezione. La lunghezza della forcella è stata aumentata di 5mm, uno stratagemma che ha permesso di realizzare una testa forcella cava, riducendo il peso ma mantenendo la stessa rigidità e prestazione della forcella del C60. I forcellini sono ora in fibra di carbonio, realizzati con un processo simile alla forgiatura del metallo.

Tubo sterzo
Anche se mantiene la stessa forma dell’equivalente congiunzione C60, il tubo sterzo del C64 è realizzato con una nuova tecnologia che ha permesso di ridurre lo spessore e quindi il peso. La forma è stata altresì rivista nella parte centrale, con l’aggiunta di una nervatura pronunciata per aumentare la rigidità laterale. Come per il resto del telaio, la finitura superficiale è ora in carbonio uni direzionale, anzichè 3k, per una ulteriore riduzione di peso.

Serie sterzo
Basandosi sull’esperienza maturata con la serie sterzo del Concept, è stata trasferita quella tecnologia anche sul modello C64. La parte superiore dello sterzo è stata rivista, è ora realizzata in uno speciale polimero composto da fibra di carbonio, nylon ed elastomero. Questa caratteristica offre una aggiunta capacità di smorzare le vibrazioni stradali, migliorando le caratteristiche di guida e il comfort.

Tubo obliquo
Partendo dalla forma stellare del tubo obliquo C60, Colnago ha rivisto la parte inferiore, ora di larghezza leggermente ridotta. Questa scelta ha permesso di bilanciare in modo più efficace la rigidità della zona centrale del telaio. Per aumentare ulteriormente la rigidità torsionale e massimizzare l’integrazione dei componenti, il tubo obliquo presenta una zona ribassata in prossimità del supporto porta-borraccia. Nonostante il C64 non sia un telaio nato con velleità aerodinamiche, questa caratteristica fornisce un chiaro vantaggio rispetto a una soluzione tradizionale. Il fermacavi per i gruppi meccanici è ora posto sul tubo obliquo nella zona vicina allo sterzo e ricavato da stampo.

Tubo sella
Probabilmente la più evidente differenza tra C60 e C64 è rappresentata dal tubo sella, che in quest’ultimo modello si fonde con la congiunzione sella per formare un unico pezzo monoscocca. Questa caratteristica aumenta la rigidità del telaio, pur mantenendo il peso contenuto. Sempre visibile in questo particolare è l’innesto dei foderi posteriori alti, non più rettilineo ma con una forma conica, per aumentare la forza di incollaggio e quindi la rigidità globale.

Bloccaggio
Il nodo sella risulta estremamente pulito su questo modello, grazie al sistema di bloccaggio del reggisella completamente nascosto e strutturalmente integrato. Invece che un sistema a inserimento verticale come su V2 e concept, il C64 ha un singolo cuneo a tiraggio inferiore. La riduzione di peso è di circa 15 g e la zona di contatto del cuneo con il telaio è rinforzata grazie a un’anima in alluminio co-stampata insieme al carbonio.

Reggisella
Basato sulla forma del reggisella V1-r, offre un lieve guadagno a livello aerodinamico ma soprattutto aumenta l’assorbimento verticale delle asperità, comparato con il precedente tubo rotondo di diametro 31.6 mm. Il reggisella di serie ha un offset di 15 mm, mentre versioni da 0 mm e 30 mm sono disponibili aftermarket.

Movimento centrale
Disegnato attorno al collaudato TF 82.5, lo standard pressfit con calotte rimovibili, la congiunzione movimento centrale è ora più complessa che mai. Il guidacavo, tipicamente un particolare in plastica avvitato, è ora stampato direttamente nel carbonio, per il massimo risparmio di peso e il raggio più ampio possibile per le migliori prestazioni di cambiata. Un altro piccolo dettaglio è la forma esagonale sul lato destro, il punto di riferimento per l’assemblaggio e il controllo qualità dei telai. Infine, la differenza forse più evidente è l’asimmetria degli inserti del carro posteriore, con il sinistro ora molto più largo.

Carro posteriore
Un’altra area importante dove si ha completamente rivisto la tecnologia è il carro posteriore. I forcellini del C64 sono ora una parte integrante dei foderi orizzontali. La costruzione in un pezzo singolo ha permesso di abbassare il peso, aumentare il comfort e mantenere la stessa rigidità laterale. I foderi bassi di questa versione per freni tradizionali sono leggermente più larghi della versione disco per mantenere la stessa rigidità, e dunque performance, altrimenti compromessa dalla mancanza del robusto perno passante. Il forcellino cambio sostituibile è lo stesso, montato internamente, utilizzato sugli altri telai in carbonio (V2, Concept, C-rs, K.one). Il leggerissimo monoscocca verticale è disegnato attorno ad ampi pneumatici e ospita gli innesti del freno direct-mount.

Spazio gomma posteriore
Mentre ridurre il peso è stato fin qui la chiave del progetto, lo spazio per gomme di sezione maggiore è stato un altro importante fattore considerato nel design del C64. Il telaio è disegnato con un ingombro massimo di 36.5 mm, il che tradotto in parole semplici vi consentirà di utilizzare pneumatici da 28 mm con sufficiente spazio per pedalarci serenamente in ogni condizione.


Incluso

  • Kit telaio.
  • Serie sterzo.
  • Reggisella.
Dettagli del prodotto
Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi la tua recensione

Corima Pattini Freno Ruote In Carbonio

Corima Pattini Freno Ruote In Carbonio

Corima Pattini Freno Ruote In Carbonio

Scrivi la tua recensione
5 altri prodotti della stessa categoria:

Seguici su Facebook